SONORE ALCHIMIE, le pietre parlano | Centro Storico di Davoli

Davoli, Mercoledì 05 Luglio 2017 - 08:01 di Redazione

L’Associazione di Volontariato CID - Creativi Indipendenti Davolesi – col patrocinio del Comune di Davoli e con il sostegno del CSV Catanzaro è lieto di presentare la quarta edizione di “Sonore Alchimie, le pietre parlano” rassegna che unisce letteratura, arte, teatro, fotografia, musica e gastronomia nel cuore di Davoli. Un calendario fitto di mostre, performance, installazioni site specific, laboratori creativi, concerti e presentazioni di libri - tutti liberi e gratuiti - che si prefigge di far conoscere la bellezza del borgo antico, nonché di valorizzare e rendere viva una parte del territorio spesso dimenticata creando aggregazione, cultura ed amore per il grande patrimonio storico, culturale e identitario del Centro Storico di Davoli. Sonore Alchimie, giunto alla IV edizione, si svolgerà nell'affascinante Piazza Santa Barbara ed i vicoli ad essa adiacenti, che saranno il palcoscenico di una programma che si preannuncia di grande qualità e valore, facendo crescere l’attesa per questa due giorni che nelle edizioni precedenti ha già riscosso grande successo, riuscendo ad attrarre molti calabresi e turisti. La suggestiva atmosfera animerà il pubblico che vivrà tutto ciò che lo circonda, coinvolgendo tutti i sensi attraverso suoni, immagini, sapori e gestualità. Il tema scelto per la rassegna sono “le pietre”. Le pietre che sembrano mute, ed invece parlano: raccontano di vite vissute, di fatiche eroiche di intere generazioni dedite a  costruire muri, case, strade, chiese e conventi; parlano per ricordare l'antica saggezza di un popolo operoso e geniale, capace di plasmare con perizia quest'umile materia dandole vitalità e risalto per riaverne beneficio materiale e godimento spirituale. Ovunque, intorno, si incontrano pietre: pietre concie nella muratura delle case, pietre ben solide e squadrate, pietre scalpellinate,  portali lavorati con estrema raffinatezza.  Di pietra sono i muri a secco e le terrazze,  pietre lavorate a bocciarda per grandi scalinate, pietre scolpite con arte e maestria, paraste, architravi, pietre rifinite a faccia vista. Le  pietre, materia prima del borgo, mescolandosi in modo alchemico al ritmo e alla frequenza del suono, rinnovano il concetto di esperienza musicale, esaltando il rapporto tra evento e suggestione. Creano le condizioni per un diverso concetto di ascolto: complesso, travolgente. La  musica rivela ed esprime la sua eterna e mistica forza dentro, attorno e al di fuori di noi. Sonore Alchimie si unisce alle radici, alla pietra, ai suoni ed agli spazi di un Centro Storico a misura d'uomo. Le esperienze olistiche che la caratterizzano propongono l'interazione tra Suono e Materia dando, alle pietre del borgo, nuove storie da raccontare ai posteri che sapranno ascoltare.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code